The Witcher Adventure Game sbarca sui nostri tavoli e non solo!

1
Posted 28/11/2014 by Barbarossa in News

È freschissimo l’annuncio della polacca CD PROJEKT RED che, grazie all’aiuto della Fantasy Flight Games, azienda americana di sviluppo e pubblicazione giochi da tavolo leader del settore, proclama l’uscita di The Witcher Adventure Game sia in versione analogica che digitale.

Il gioco, che riprende in toto l’ambientazione descritta nella saga di Andrzej Sapkowski, ci vedrà vestire i panni di quattro iconici personaggi come Triss Merigold, Dandelion, Geralt di Rivia e Yarpen Zigrin che dovranno saper sfruttare al meglio le proprie competenze per raggiungere la vittoria per sè o cercandola grazie alla collaborazione degli altri giocatori avanzando per le varie città della mappa facendo progredire il proprio beniamino e specializzandolo man mano che la storia si dipana sotto ai nostri occhi. La componentistica della versione analogica di The Witcher Adventure Game è sicuramente di tutto rispetto: set di dadi custom unici per ogni singolo personaggio e il combattimento; carte sviluppo associate ai protagonisti che potranno essere utilizzate per poter progredire in uno dei due rami a disposizione di ogni personaggio, a seconda dello svolgimento della partita; schede del personaggio e miniature (in plastica) per Triss, Dandelion, Geralt e Yarpen; più di 280 carte suddivise nelle varie tipologie per permettere lo svolgimento dell’avventura. Per tutti coloro che non fossero già appagati da questa rapida descrizione, c’è questo trailer che sicuramente saprà soddisfare il vostro hype (o alimentarlo ancor di più!).

Ammettetelo: vi sto facendo rivalutare le scatole di cartone rispetto ai device di nuova generazione, eh? Se la risposta è: “No Junior, e onestamente io speravo ci fosse una versione da portarmi a spasso e giocare quando ne ho voglia!” allora sarete contenti nello scoprire che The Witcher Adventure Game è anche disponibile su Google Play, Apple Appstore, Steam e GoG (sia per PC che per Mac). Ovviamente la versione digitale ricalca in toto le meccaniche della controparte analogica, riuscendo però a prendere le distanze con alcuni semplici accorgimenti non banali, come ad esempio il non dover svolgere nessuna preparazione per giocare, la gestione dei nemici, dei combattimenti, della progressione dell’avventura e l’IA, così come esclusive animazioni. Se anche in questo caso non vi basta quanto detto finora, non posso che rimandarvi al trailer della versione digitale del gioco.

Non posso che augurarvi, a questo punto, che i vostri dadi scorrano il più possibile e che diventiate il Witcher più potente del mondo, avventurieri.


About the Author

Barbarossa

Game designer, ha un pallino per il gaming in tutte le sue forme: analogica e digitale. Non volendosi permettere di prediligere una tipologia sull'altra, accumula board games sugli scaffali di casa e video games negli hard disk.