The Witcher 3: trapelati importanti spoiler sul web

0
Posted 01/07/2014 by La Redazione in News
The Witcher 3: Wild Hunt

Nelle settimane passate la CD Projekt RED ha avvisato i fan della saga di The Witcher attraverso Eurogamer, per metterli in guardia dagli spoiler trapelati sul web. Il capo-marketing  Michal Platkow-Gilewski spiega così la faccenda:

“E’ arrivata alla nostra attenzione il fatto che alcuni contenuti circa lo sviluppo di The Witcher 3: Wild Hunt sono apparsi su internet. Una parte di questi file contiene informazioni importanti circa la trama di gioco, sconsigliamo vivamente di accedervi, in quanto potrebbe influire e rovinare pesantemente l’esperienza di gioco. Vogliamo inoltre rassicurare tutti quanti che la divulgazione di questi documenti non ha in alcun modo compromesso il ciclo di sviluppo del titolo. “

Originariamente diversi documenti di design della CD Projekt Red sullo sviluppo di The Witcher 3: Wild Hunt sono trapelati online sul web.
Su Reddit sono apparsi una serie di screenshot postati dall’utente Kromgar. Le immagini mostravano una serie di concept art del titolo e una parte del bestiario del gioco.

Spoiler di gioco

 Inoltre sono apparsi i vari finali del gioco contenuti nel documento di design.

Secondo DualShockers nei documenti figuravano in lista 64 mostri differenti e 174 tracce musicali del gioco.

Spoiler di gioco

 The Witcher 3: Wild Hunt sarà presumibilmente composto da 5 aree esplorabili.

Secondo PS4 Daily l’accesso ai files è stato possibile attraverso l’hack di un account Google Drive di uno degli sviluppatori.

The Witcher 3: Wild Hunt sarà rilasciato il 24 Febbraio per Xbox One, Playstation 4 e PC. La CD Projekt ha rassicurato che non verranno rilasciati contenuti esclusivi per le varie piattaforme.

Qui in seguito la gallery di alcuni dei contenuti trapelati, sconsigliamo vivamente la visione a chi non vuole farsi alcun tipo di spoiler del gioco.

 


About the Author

La Redazione

Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.