The Witcher 3: nuovo video gameplay

0
Posted 07/03/2015 by Tracotanza in News

I ragazzi di Cd Project hanno deciso di fare sfoggio della bellezza di The Witcher 3 alla convention PAX che si sta svolgendo in questo momento a Boston presentando un video Gameplay di ben sette minuti. Il video è narrato dalla voce di Peter Gelencser, Senior level designer del gioco, e ci accompagna in una missione secondaria che vedrà il famoso cacciatore di mostri investigare sulla sparizione di una carovana e successivamente combattere con una Viverna Reale per la sicurezza dei viaggiatori e del villaggio vicino. Nel video si possono notare splendide ambientazioni e paesaggi maestosi oltre che movimenti particolarmente realistici e fluidi dei vari personaggi, da Geralt alla Viverna tutto sembra essere particolarmente convincente. Nel video sono mostrate alcune delle novità rispetto ai giochi precedenti: una nuova magia, che crea un’area dentro la quale i nemici si muovono più lentamente; il già annunciato uso delle cavalcature per spostarsi nelle ampie terre del nord e l’utilizzo della balestra per attaccare a distanza. La quest secondaria è sembrata particolarmente avvincente, e se tutto il gioco riesce a mantenere questo livello ci troveremo sicuramente di fronte ad un capolavoro. Noi non possiamo che lasciarvi alla visione del video, attendendo con trepidazione l’uscita del gioco per poterne parlare su queste pagine sperando che tutte le promesse vengano mantenute.

The Witcher 3: Wild Hunt uscirà il 19 maggio 2015 su Xbox One, Playstation 4 e PC. Come sicuramente molti di voi sapranno, The Witcher 3 sarà un gioco di ruolo open world, che darà molta importanza alle scelte prese dal giocatore per l’evolversi della storia. Il giocatore veste i panni di Geralt di Rivia, un Witcher, un cacciatore di mostri professionista perseguitato da una terribile nemesi: Il Re della Caccia Selvaggia, capo di un gruppo di mostruosi spettri che appaiono spesso durante l’inverno e sono presagio di sventura e morte


About the Author

Tracotanza
Tracotanza

All'anagrafe Salvatore Martino, ma a differenza da quanto dice il suo nome non ha mai salvato nessuno. Appassionato di videogiochi da quando ha imparato a pigiare col ditino per accendere il computer. Era disperso in un mare di Pixel ed è stato raccolto dalla ciurma per scrivere storie sul suo naufragio nel mondo videoludico