Tetropolis: menti inquadrate

0
Posted 16/08/2014 by La Redazione in News
PixelFlood_Tetropolis_Game_Kickstarter

Quella di mescolare due differenti “generi” videoludici non è certo un’idea nuova, ma è di sicuro uno spunto capace di offrire possibilità innovative ed importanti al mondo dei videogiochi. Tetropolis, di NextGen Pants, appena arrivato su Kickstarter, punta a unire due meccaniche di gioco apparentemente (e solo apparentemente) inconciliabili: i puzzle game, nello specifico Tetris, e i “Metroidvania”. Tetropolis sarà dunque un’avventura incentrata sulle esplorazioni ripetute di luoghi (grazie a power-up e potenziamenti che permettono di raggiungere zone prima inaccessibili) e sulla geometria come regola suprema, in un mondo dalle tinte distopiche e ossessionato dalla perfezione. Un altro elemento degno di nota: la mappa di gioco stessa è un puzzle game nel puzzle game, dal momento che è possibile ruotare intere stanze come fossero blocchetti colorati, per aprire nuovi passaggi e strade nascoste.

Il gioco è atteso su PC, Mac, Linux e OUYA in data ancora da definire.



About the Author

La Redazione

Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.