Novità in arrivo da Nintendo

0
Posted 07/05/2015 by Tracotanza in News

Come annunciato durante lo speciale Nintendo Direct di oggi è possibile scaricare una demo gratuita dall’eShop e provare in anteprima il nuovo tps di casa Nintendo. Potrete però giocarci solamente per la giornata di Sabato 9 Maggio alle ore 05.00, 13.00 e 21.00 per un ora. Scaricando la Demo Global Testfire di Splatoon sarà poi possibile usufruire di un 10% di sconto nell’acquisto di Splatoon su eShop
Nintendo spiega che Splatoon sarà il gioco che riuscirà ad avvicinare persone di ogni età al mondo degli sparatutto in terza persona, in attesa di vedere se questa loro affermazione sarà confermata o meno dal Direct di oggi arrivano una carrellata di novità che fanno ben sperare per il futuro del gioco in uscita il 29 Maggio.

Il gioco vedrà squadre di 4 giocatori affrontarsi per colorare il più possibile la mappa con la tinta della propria squadra, sarà possibile muoversi più velocemente sulla vernice sparsa in giro e le armi spara-inchiostro che avremo a disposizione serviranno non solo a sconfiggere gli avversari ma anche a colorare l’arena. All’inizio del gioco vi saranno disponibili cinque scenari che cambieranno a ritmo di 2 ogni 4 ore, ma col passare del tempo ne verranno aggiunti di altri gratuitamente insieme a nuove armi e accessori. Saranno presenti anche degli eventi a tema, chiamati Festival, dove potrete ricevere oggetti speciali.

Appartiene a oggi anche l’annuncio da parte di Nintendo dell’arrivo sul mercato, il 26 giugno, di 3 nuovi bundle per New Nintendo 3DS, che verrà quindi venduto insieme a Xenoblade Chronicles, Monster Hunter 4 Ultimate o Pokemon Zaffiro Alpha. Tutti e tre i bundle conterranno cover a tema per la console e opzioni di personalizzazione in base al gioco prescelto. Un estate ricca di novità per Nintendo. 


About the Author

Tracotanza
Tracotanza

All'anagrafe Salvatore Martino, ma a differenza da quanto dice il suo nome non ha mai salvato nessuno. Appassionato di videogiochi da quando ha imparato a pigiare col ditino per accendere il computer. Era disperso in un mare di Pixel ed è stato raccolto dalla ciurma per scrivere storie sul suo naufragio nel mondo videoludico