Nintendo ARMS Direct: tutte le novità

0
Posted 18/05/2017 by Michael Maneia in News

ARMS, il nuovo picchiaduro 3D che utilizza i sensori di movimento dei Joycon in uscita il 16 Giugno su Nintendo Switch, ha scaricato una marea di novità come se fossero cazzottoni volanti la scorsa notte, durante l’ultimo Nintendo Direct ad esso dedicato, tra personaggi e modalità di gioco. Ma procediamo con ordine:

PERSONAGGI

Oltre a vari dettagli già noti sui personaggi che conosciamo e qualche “informazione storica” riguardo il perché questi particolari lottatori hanno delle braccia estensibili (con risvolti assurdi tra l’altro), tre nuovi combattenti hanno fatto il loro debutto:

Kid Kobra è un famoso skater

Kid Kobra ha cominciato la sua carriera di lottatore nel Gran Premio ARMS per incrementare la sua fama sul web. Agile e sinuoso come un serpente, può sfruttare i suoi scatti per evitare colpi o avvicinarsi agli avversari in un batter d’occhio. I suoi guantoni di default sono il Mamba, la Tripletta e il Surgelang, mentre la sua arena ci vedrà impegnati a lottare su delle trottole dentro uno skate park, in pieno stile BeyBlade.

Byte & Barq combattono in coppia e da perfetti robot giapponesi, si assemblano!

Byte & Barq sono una coppia di robot poliziotto che possono combinarsi in un unico mecha durante l’attacco speciale. Il piccolo Barq agirà di sua spontanea volontà, disturbando gli avversari, e potremo utilizzarlo come “molla” per saltare più in alto. I loro guantoni di defaulto sono il Torpedine, la Meteora e il Picchiatore.

Twintelle, già idolo del web, è un’attrice che sfrutta i suoi capelli per combattere.

Twintelle è una famosa attrice che, vista la possibilità di estendere i suoi capelli come se fossero degli ARMS, decide di partecipare al Gran Prix. La sua abilità principale consiste nel rallentare i pugni avversari quando si trova in aria, in modo da agevolare le schivate aeree. I suoi ricci possono equipaggiarsi di default con il Freezer, il Parasole e l’Albatros.

È anche apparso, per un brevissimo frame, un ulteriore personaggio, ma non è dato sapere se sarà giocabile o meno.

Modalità

Le modalità di gioco si sprecano, tra partite single player, in locale (da 2 giocatori su console singola, a 8 giocatori in una lobby, ognuno sulla sua console) e online (casual o ranked):

  • Scontro – Scontro è la modalità multiplayer di base, che permette a due sfidanti di affrontarsi per la vittoria. Durante gli incontri appaiono bombe e oggetti curativi, per un tocco strategico in più.
  • Scontri a squadre – in questa modalità, due giocatori sono legati uno all’altro e devono affrontare un’altra squadra di due lottatori. Gli attacchi possono colpire gli alleati, quindi occhio ai pugni del vostro alleato!
  • Pallavolo – in questa modalità, simile alla pallavolo tradizionale, bisogna mandare una palla esplosiva nel campo dell’avversario.
  • Basket – Basket è una versione molto intensa della pallacanestro, in cui bisogna afferrare l’avversario e infilarlo nel canestro.
  • Tiro al bersaglio – rompi più bersagli che puoi con le versatili armi a tua disposizione.
  • Sfida dei 100 – sconfiggi 100 nemici di fila, uno alla volta.
  • Prova armi e allenamento – nella Prova armi, i giocatori possono provare combinazioni casuali di armi, mentre l’allenamento consente loro di esercitarsi in diverse prove.
  • Gran Torneo – vincendo 10 incontri consecutivi nel Gran Torneo, i giocatori potranno accedere alla finale e diventare campioni di ARMS. (Questa modalità supporta il gioco in locale con un amico.)

Un esempio delle Lobby online.

Personalizzazione

I guantoni dei lottatori hanno varie caratteristiche che li differenziano gli uni dagli altri. Potremo ottenere nuove armi spendendo monete di gioco nel Palio delle Armi, un minigioco in cui dovremo colpire le scatole che passano in fondo al livello per ottenere i guantoni; nel caso possedessimo già un ARMS ottenuto nel Palio, questo verrà potenziato ogni volta che sbloccheremo una sua copia. Ma andiamo vedere le proprietà delle varie armi:

  • Tipi – il gioco include decine di armi, ognuna con un’abilità unica. I tipi spaziano dal Forno, che scatena un colpo infuocato, al Tridente, che spara tre colpi in orizzontale. Alcune armi migliorano la difesa. Ne è un esempio il Guardiano, che può fungere da scudo.
  • Attributi – in ARMS ci sono sette attributi scatenabili caricando i guantoni: fuoco, elettricità, vento, ghiaccio, stordimento, esplosione e accecamento. Le armi hanno tutte attributi diversi, quindi per ottenere il massimo vantaggio strategico è caldamente consigliato scegliere armi diverse per il braccio destro e quello sinistro.
  • Peso – quando si scelgono le armi, è importante tenere in considerazione il loro peso. Le armi più potenti sono più lente, mentre quelle a più colpi sono veloci ma fanno meno danni. Nei combattimenti, i pugni possono persino scontrarsi tra loro e quelli più pesanti deflettono quelli leggeri.

Verso la fine del Direct è stato annunciato che, come successe per Splatoon, ARMS verrà costantemente aggiornato con nuovi personaggi, arene e guantoni dall’uscita in avanti; potremo ottenere gli aggiornamenti gratuitamente, senza scaricare nessun DLC.

Se ancora non siete convinti delle potenzialità di questo particolare picchiaduro, potete gia trovare su eShop l’ARMS Global Testpunch, versione beta del gioco che sarà attiva nei seguenti giorni e orari:

Sabato 27 Maggio
02:00 – 02:59
14:00 – 14:59
20:00 – 20:59

Domenica 28 Maggio
02:00 – 02:59
14:00 – 14:59
20:00 – 20:59

Sabato 3 Giugno
02:00 – 02:59
14:00 – 14:59
20:00 – 20:59

Domenica 4 Giugno
02:00 – 02:59
14:00 – 14:59
20:00 – 20:59

Non ci resta quindi che attendere il 16 Giugno per poterci gettare nell’arena, nel mentre, possiamo sempre riguardarci il Direct.



About the Author

Michael Maneia
Michael Maneia

Nato tra le risaie, cresciuto a console e jrpg, per poi convertirsi al PC. I videogiochi han avuto un tale peso sulla sua vita che li ha fatti diventare il suo lavoro.