Neverending Nightmares: ossessioni in gioco

0
Posted 12/06/2014 by La Redazione in News
Neverending Nightmares Games

A settembre dello scorso anno Matt Gilgenbach (già autore di Retro/Grade) ha visto concludersi positivamente la campagna di raccolta fondi su Kickstarter per il suo nuovo progetto: Neverending Nightmares, un horror psicologico basato sulla reale malattia mentale dello sviluppatore, un disturbo ossessivo-compulsivo. Un uso interessante del medium, particolarmente “forte”, perché al giocatore sarà richiesto di “giocare”, letteralmente, con le ossessioni, le ansie, le visioni angoscianti di un soggetto affetto da tale disturbo. Un orrore inesistente eppure reale, un orrore autobiografico a cui dare vita per mezzo dell’interazione, utilizzata come strumento per mostrare e “far provare” i lati più oscuri e terrificanti della propria mente.
Il gioco è atteso su Windows, Mac, Linux e Ouya, in data da definire.



About the Author

La Redazione

Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.