Mother: buon compleanno!

0
Posted 05/07/2014 by La Redazione in Eventi
PixelFlood_Mother_EarthBoundZero_game_Fanfest_25_Anniversary

Nintendo non pare interessata, per il momento, a recuperare Mother/EarthBound (qui la nostra analisi, incentrata sul valore storico e attuale della “saga”), né per la produzione di un nuovo capitolo né, tanto meno, per i festeggiamenti del venticinquesimo anniversario della serie, nata proprio nel 1989. E allora, ancora una volta, entrano in gioco i fan (il quarto “episodio” è in fase di sviluppo presso un team di appassionati!): oggi, 5 luglio, alle 9 di sera (in America, quindi alle 3 a.m. del 6 luglio in Italia), i ragazzi di Starmen.net daranno il via ad un mese di celebrazioni in onore di una delle più grandi serie videoludiche di tutti i tempi. Il programma completo non è ancora stato diffuso ma, stando alle informazioni disponibili, si dovrebbe trattare di un evento in streaming il cui punto forte sembra essere il “livestream”, sul canale Twitch di Starmen, del primissimo Mother (EarthBound Zero), che sarà portato a termine “in diretta” dagli organizzatori, con tanto di nomi, da assegnare ai personaggi del gioco, selezionati a sorte (tra tutti quelli proposti dagli utenti del forum). Questo inverno verrà pubblicato, invece, un album di remix dalla meravigliosa colonna sonora del primo Mother, come omaggio finale alla “veneranda” età raggiunta dalla serie.

Un evento quantomeno interessante che nessun amante di EarthBound dovrebbe lasciarsi sfuggire. Con la speranza che Nintendo non si dimentichi della grande opera di Shigesato Itoi (difficile interpretare l’ammiccamento che la casa di Kyoto ha rivolto ai fan durante l’ultimo E3, nel video qui riproposto) e si decida a portare almeno il primo e il terzo capitolo di Mother sulla Virtual Console occidentale, dopo il successo ottenuto con la distribuzione del secondo su Wii U.



About the Author

La Redazione

Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.