Morto il game designer Jan Jirkovský

0
Posted 27/11/2015 by La Redazione in News
Jan Jirkovsky

Abbiamo appena appreso della scomparsa a soli 26 anni di Jan Jirkovský, lead designer dell’interessante titolo cyberpunk Dex.
L’annuncio è stato dato dalla software house ceca Dreadlocks il 29 ottobre scorso con un aggiornamento alla pagina della campagna Kickstarter del gioco. Non è stato precisato il motivo del decesso, le poche ipotesi apparse sulla stampa sono tutte concordi nell’attribuirlo a cause naturali.

Nonostante la giovane età Jirkovský era attivo nella scena da molti anni: aveva curato una serie di libri sullo sviluppo di videogiochi con la collaborazione di professionisti cechi ed era stato tra gli organizzatori di alcune edizioni dell’importante appuntamento Game Developers Session (la cui edizione 2015 è iniziata proprio oggi).
Per quanto riguarda lo sviluppo vero e proprio, il suo sito presenta una serie di vecchi progetti freeware che vanno dal suo primo gioco realizzato a 15 anni, ad un editor di avventure testuali (usato da suoi connazionali in più di due dozzine di giochi), ad una serie di sparatutto. Era entrato ufficialmente nel settore quando, ancora studente, fece da tester per l’RTS Legenda: Poselství trůnu 2, e, dopo avere sviluppato per conto suo e aver scritto per più di un lustro su uno dei più importanti portali cechi di videogiochi, era finito a lavorare in Keen Software House su titoli come Miner Wars 2081 e Miner Wars Arena.

Stando al profilo LinkedIn di Jirkovský, la collaborazione tra lui e Dreadlocks, iniziata nel 2012, era terminata durante l’estate, non sappiamo se a causa di una malattia o per altri motivi.

Dex ad inizio ottobre ha ricevuto l’aggiornamento ad un’edizione enhanced che presenta diverse migliorie rispetto al lancio di maggio. Sarà proprio questa nuova versione ad approdare su quasi tutte le console nel corso del 2016.


About the Author

La Redazione

Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.