Inquisitor’s Heartbeat: arriva il roguelike per non vedenti

0
Posted 23/06/2014 by Rugerfred in News
Inquisitor's Heartbeat

Ultimamente i giochi per non vedenti si stanno diffondendo sempre di più. Contrariamente al pensiero comune non si tratta di “giochini” più o meno didattici, ma di vere e proprie esperienze videoludiche che mettono sullo stesso piano vedenti e non vedenti.

Il più noto titolo di questo filone è sicuramente Nicolas Eymerich, Inquisitore, di TiconBlu, software house bolognese e sono state organizzate anche talk a tema, come quella sugli Audio Games allo Svilupparty 2014, al quale ha presenziato Luca Contato, fondatore di Rising Pixel.

Ed è proprio questo studio italiano che sta sviluppando Inquisitor’s Heartbeat, un roguelike che potrete giocare ad occhi chiusi, guidando il protagonista non vedente attraverso 35 livelli suddivisi in 7 ambientazioni sonore differenti. Tutto il gioco sarà fortemente incentrato sul comparto audio, che si evolverà in maniera dinamica attraverso il gameplay. Il gioco si fonda sulle caratteristiche di base dei roguelike, che molti di noi amano: movimento a turni su una griglia, mappe generate proceduralmente e la nostra cara vecchia permadeath!

Il titolo è attualmente disponibile per Mac OSX e PC a 19,90 € presso la sezione Audiogame del sito TiconBlu. La versione iOS per iPhone e iPad sarà disponibile su Apple Store a partire da fine luglio 2014.


About the Author

Rugerfred

Game Designer freelance, videogiocatore, sperimentatore musicale e affamato di sapere. Ha un conto aperto con Volfied e troppi progetti aperti e non finiti per poter vivere tranquillamente. Cerca di dividere il proprio tempo libero tra gioco analogico e digitale, trovandosi così con giochi che occupano la maggior parte del suo spazio virtuale e fisico.