I miei primi 1000 passi con Pixel Flood

0
Posted 06/05/2016 by Cathoderay in Editoriali

Mi sembra ieri che, pigramente, iniziavo a scrivere su Pixel Flood. Negli anni ho scritto su tanti portali, a volte firmandomi a volte no, ma di lune passate a scrivere di vari giochi su internet ne ho passate un sacco. Mi ricordo di aver scelto di collaborare con i ragazzi di Pixel a tempo perso. Era un periodo burrascoso della mia vita e avevo bisogno di qualcosa per dare di nuovo una direzione alle mie notti insonni. Scrivere, come sempre, sembrava la cosa giusta da fare e così mi sono lanciato in questa avventura. Ma perché proprio Pixel Flood, nonostante ai tempi avessi comunque due blog (di cui ovviamente non farò il nome in questa sede per evitare stalking malvagi) dove scrivere le mie cavolate?

Tutto è iniziato quasi per caso. Il nostro Rugerfred, dopo uno scambio veloce di pareri nel padiglione indie alla Games Week di Milano, mi propose di diventare un redattore, nonostante non ci conoscessimo così bene. La settimana immediatamente successiva iniziai ad occuparmi dei mie primi articoli e, in cuor mio, sapevo già di sentirmi a casa: in redazione ho subito percepito quella strana scintilla di follia tipica degli amici con cui passi i sabato sera migliori.

Fast forward a sei mesi dopo, con l’arrivo di altri redattori che poi diventeranno amici (e amici che poi diverranno redattori), Pixel cresceva e si evolveva e tutt’ora si evolve di giorno in giorno verso qualcosa di bizzarro, tentacolare e, speriamo, migliore. Un po’ come il Nekopolpo insomma. Ieri abbiamo raggiunto i 1000 like su Facebook, un traguardo minuscolo per altri portali ma enorme per persone partite dal nulla, come noi. Ogni giorno “lavoriamo” sul sito per renderlo migliore, senza però allontanarci da quelle che erano e sono le nostre origini; evolverci senza voltare le spalle a quella vena di  stravaganza che ci ha contraddistinto nella prima parte della nostra storia. E sì, parlo al plurale, perché se scrivi su Pixel Flood rimani segnato, diventi parte di una famiglia allargata o, se preferite, di una compagnia da baretto. Continueremo ad andare avanti, un piccolo passo alla volta, diretti verso i 2000 like, con lo scopo e la speranza di poter diventare un sito videoludico di riferimento. Quando vi accingete a leggere una nostra recensione prima di decidere sull’acquisto o meno di un gioco, ci ripagate di tutti gli sforzi investiti in quel pezzo. Abbiamo un sacco di idee nel cassetto e vi promettiamo delle interessanti novità nei prossimi mesi. Teneteci d’occhio!

Mi prendo un paragrafo per ringraziare virtualmente il resto della redazione. Amici più che colleghi, mi avete fatto ridere come un dannato fino alle 3 di notte mentre giocavamo online e siete riusciti a tenermi la bussola nei momenti peggiori. Grazie di tutto ragazzi, di cuore.

E ora cosa state aspettando? Spammate Pixel Flood a tutti i vostri amici, amanti, cani, gatti, parenti e a qualsiasi estraneo conosciuto su internet! Noi per ringraziarvi, e per celebrare questo avvenimento, in questi giorni regaleremo qualche giochettino sulle nostre pagine. Alla prossima!

codicepazzofolle

 


About the Author

Cathoderay
Cathoderay

Amante dei fumetti in maniera viscerale, è uno dei "Vecchi" della redazione, molto spesso si ricorda di titoli semi sconosciuti perché ha avuto la sfortuna di provarli quando uscirono, ha scritto qua e la per tanti anni in tanti posti, e internet ne porta una sottile traccia, un filo rosso che denota la sua instabilità mentale.Adora gli ornitorinchi, le lontre i lupi e le volpi, ma fondamentalmente non glielo sentirete mai ammettere, perché è una persona orribile.