Razer Blackwidow X Chroma – Una meccanica che risplende

0
Posted 01/09/2016 by in Windows

Piattaforma:
 
Hardware:
 
Produttore:
 
Fascia Di Prezzo:
 
by Cathoderay
Recensione

Negli ultimi anni le tastiere a membrana sono state migliorate tantissimo, passando da modelli economici usa e getta a meravigliosi esempi di ergonomia e colori, come recensito qualche mese fa sempre su questi lidi. Poi capita che Razer, una delle aziende leader del settore famosa per produrre periferiche per pc ad alte prestazioni, ti mandi a casa una delle sue nuovissime tastiere meccaniche, e il mondo delle tastiere, come lo conoscevi, crolla come un castello di carte.

pixelflood.it

Come non amarti?

Attualmente vi sto scrivendo proprio da questa tastiera, diventata di diritto la mia tastiera ufficiale dopo vari test che mi hanno fatto letteralmente pensare: “Come ho fatto a vivere senza di te?”
Partiamo dalle basi: molti di voi sicuramente conoscono il marchio Razer e hanno qualche prodotto di questa linea in casa, per cui probabilmente conoscerete già le tastiere della famiglia Blackwidow; la versione X cambia le carte in tavola spogliandosi della mascherina in plastica e rimanendo nuda, in una splendida versione in metallo che rende indubbiamente la signorina decisamente bella da vedere oltre che da usare.

La nuova arrivata monta di serie degli switch Razer Green propietari della casa che fanno un ottimo lavoro soprattutto nel reparto gaming, i miei test con vari FPS tra cui il nuovo Doom e Overwatch e la differenza è impressionante: passare da una tastiera di fascia medio bassa a questa tastiera meccanica è stato come passare da una Ferrari a uno Space Shuttle, e sopratutto nelle sessioni di gaming la differenza è pazzesca.

pixelflood.it

Una vista laterale che mostra quanto sia bella la nuova scelta “metallica”

Parliamo ora di una delle caratteristiche più importanti ovvero la retroilluminazione RGB della tastiera, come tutti i prodotti di punta Razer viene gestito tramite il loro software Synapse, con il quale potrete impostare una serie di bellissimi effetti speciali che illumineranno le vostre solitarie serate al buio da veri videogiocatori.

L’impatto visivo è pazzesco… Brillante, con una gamma di colori praticamente infinita e con una serie di bellissimi effetti speciali per cui non sarete mai in grado di annoiarvi; ci sono cose meravigliose, di cui potete vedere un bel video qui sotto molto più esplicativo di qualsiasi frase io possa scrivere.

Synapse 2.0 è uno dei software per periferiche da gioco migliori sul mercato, permette di programmare nuove macro facilmente, di modificare l’illuminazione o riprogrammare qualsiasi tasto in favore della funzione desiderata in maniera intuitiva arrivando a creare profili appositi per ogni gioco da voi scelto, abbinandoci colori e combinazioni uniche e facendovi risparmiare tantissimo tempo, praticamente indispensabile se comprate questa tastiera o qualsiasi altro mouse o tastiera di casa Razer. Pensate solo a quello che potete fare per ogni vostro gioco preferito: FPS, RTS, Tower Defense, MMO, le combinazioni sono praticamente infinite e rendono la vostra vita da giocatore molto più semplice; mi rendo conto che queste innovazioni non siano pazzesche e che -anzi- si trovino sul mercato in molti prodotti di fascia alta, ma l’estrema praticità di Synapse unita a questa tastiera regala un feeling veramente unico e appagante.

Pixelflood.it

Un esempio di quello che potete fare con un gioco abbastanza famoso.

Qualche piccolo difetto nella Blackwidow di Razer è presente, ma sinceramente è davvero roba di poco conto: ad esempio il layout della tastiera è in americano, ma niente che non si possa scavalcare con qualche settaggio; la sua natura pulita ed essenziale la rende priva di qualsivoglia porta USB o cuffie, e anche dello spazio per appoggiare i propri polsi, altro dettaglio a mio parere abbastanza trascurabile, ma se volete queste due opzioni nella vostra tastiera del cuore purtroppo dovrete cercare in altri lidi.

Ultimo, ma abbastanza importante come discriminante, è il prezzo: 189,99 € non sono pochini, c’è da dire che però in questo caso la qualità la pagate tutta e l’avrete sotto le vostre dita ogni giorno; per quel che mi riguarda sono davvero soldi ben spesi, poi ovviamente sta a voi decidere. Trovate anche le varianti con e senza tastierino numerico, a seconda delle vostre preferenze, e una bellissima edizione fatta apposta per i giocatori di Overwatch, che potete ammirare qui sotto.

pixelflood.it

Gente che si innamora con poco.

In definitiva se volete regalarvi una tastiera meravigliosa e avete deciso che il budget è importante ma non troppo, questa è LA TASTIERA da avere, l’unica cosa che succederà dopo sarà andare alla ricerca di un mouse che vi piaccia almeno quanto lei, ma credetemi quando vi dico che non potrete più farne a meno.

Perché sì:
Perché no:
  • I tasti meccanici sono splendidi
  • L’illuminazione è bellissima e piena di combinazioni
  • Ottimo feeling
  • Robusta

 

  • Mancanza dell’appoggio per i polsi
  • Layout USA

premi_3premi

 


About the Author

Cathoderay
Cathoderay

Amante dei fumetti in maniera viscerale, è uno dei "Vecchi" della redazione, molto spesso si ricorda di titoli semi sconosciuti perché ha avuto la sfortuna di provarli quando uscirono, ha scritto qua e la per tanti anni in tanti posti, e internet ne porta una sottile traccia, un filo rosso che denota la sua instabilità mentale.Adora gli ornitorinchi, le lontre i lupi e le volpi, ma fondamentalmente non glielo sentirete mai ammettere, perché è una persona orribile.